Trucco, i 9 errori da evitare assolutamente

Il trucco, si sa, è la parte fondamentale della vita della donna. Ci si approccia “a lui” da bambine, si fanno esperimenti da ragazzine, si comprende quale è più adatto durante l’adolescenza. Si esagera nelle prime fasi, si sbaglia prima di giungere a quello che può piacerci davvero.

In generale, a meno che non si siano fatti “esperimenti” già da molto piccole, a 20 anni le ragazze raggiungono il picco nell’abilità di usare il trucco. Capiscono quali sono i propri gusti e li personalizzano. Spesso lo scelgono in base al proprio umore o, più comunemente, lo abbinano all’abbigliamento o alla serata particolare.

Eppure anche quando si ha raggiunto “questa maturità”, gli errori non mancano. E molte donne commettono sbagli nel truccarsi che, se non corretti, restano anche vita natural durante.

Errori nel trucco

A volte sono quei difetti che le donne amano. Così utilizzare una tonalità anziché un’altra che magari meglio si abbina alla carnagione, è un tratto distintivo di molte donne. Preferiscono “sbagliare” semplicemente perché a loro piace così. E non accettano un cambiamento, anche se è quello più adatto a loro.

Così ragazze dalla pelle molto chiara usano la terra scura come blush, o chi ha le ciglia lunghe le esalta con quelle artificiali, creando l’effetto opposto a quello che desiderano. O anche chi ha le labbra grandi e una bocca larga preferisce usare rossetti scuri e così via.

E non sono questi i soli sbagli che si commettono comunemente. Anche con le migliori intenzioni, ci sono alcuni errori di base che occorre correggere per avere un trucco al top o quasi. Vediamo quali sono:

  1. Mettere male il mascara. Questo riguarda soprattutto le adolescenti, o coloro che si approcciano al mascara le prime volte. Non sapendo usare bene il pennello apposito per ottenere l’effetto distensivo, finiscono per sbagliare “mira”. E alla fine sporcano la parte superiore dell’occhio. Il rimedio è andarci con calma senza forzature con movimenti lenti e avere la testa sensibilmente abbassata all’indietro mentre si esegue il passaggio.
  2. Imitare in tutto e per tutto il trucco delle star. Certo è bello vedere la nostra attrice o cantante preferita truccarsi in un certo modo. E alla fine volerla imitare per sentirci belle come lei. Ma siamo sicure che quel trucco sia adatto a noi? E’ bene dunque analizzare le forme del suo viso, e prendere spunto, non copiare alla lettera il loro make up.
  3. Lasciare grumi sulle ciglia calcando la mano mentre si mette il mascara. Niente di più sbagliato. Non si otterrà affatto l’effetto ciglia lunghe e seducenti che desideriamo. Al contrario, saranno piene di grumi e per niente belle a vedersi. Meglio una “pennellata” sola, liscia, senza effetti strani come quello zig zag che non fa altro che rilasciare più prodotto. Poi, quando la prima si sarà asciugata, si potrà procedere con la seconda. L’effetto sarà assolutamente naturale.
  4. Usare troppa matita nera e anche sulla palpebra. Si otterrà l’effetto “strega” e gli occhi piccoli lo sembreranno ancora di più. Sulla palpebra meglio usare dei colori neutri tipo beije o biscotto che dovranno essere sfumati appena sopra la piega dell’occhio.
  5. Mettere l’ombretto in maniera errata, ossia in verticale. Il modo corretto è sfumarlo dal basso verso l’alto.
  6. Allungare troppo l’eyeliner. Questo effetto è utile per chi vuole creare un look artistico. Ma non va bene per tutte. L’ eyeliner deve in generale seguire le forme dell’occhio, senza allungarle o appesantirle.
  7. Usare ombretti troppo polverosi. Tenderanno a cadere sul viso e a volte anche all’interno dell’occhio provocando fastidi e irritazioni. Consiglio? Prima di acquistare un ombretto provatelo sul palmo della mano. Se la texture è troppo polverosa allora è meglio lasciar perdere!
  8. Non truccare o definire le sopracciglia. Sono una parte del viso da non trascurare effettivamente. Avete mai visto una star andare in giro con le ciglia spettinate? Oppure cosa penserà il vostro capo se le sopracciglia avranno un aspetto disordinato? Dunque meglio pettinarle con uno scovolino sempre pulito. Attenzione che venga usato solo da voi. Quindi definiamo il colore con l’aiuto di un pennellino specifico. Evitiamo l’effetto bidimensionalità che comunque è brutto a vedersi e ci rende “finte”.
  9. Usare ciglia finte quando non occorre. Si otterrà un effetto “principesco” non sempre apprezzato dalle persone. Le ciglia finte servono in occasioni speciali, per un trucco da festa. Ma nella realtà meglio preferire un buon mascara. E magari un piegaciglia.
  10. Scegliere articoli che danno secchezza alle labbra. In giro oggi esistono rossetti dall’effetto mat e dai colori sgargianti. Sono bellissimi a vedersi, ma rendono le labbra secche con un effetto luminante assolutamente assente.
  11. Eccedere con il trucco. E’ bello truccarsi ma… Meglio non eccedere. Preferiamo l’effetto “vedo, non vedo” e non sembrare truccate. Così sembreremo belle e naturali, perché abbiamo sapientemente miscelato il make up senza effetti artificiali. Come fanno anche molte attrici, specialmente quando sono sul set.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *