Dimagrire in menopausa

Come si può perdere peso in menopausa? Perché si ingrassa in menopausa? C’è la possibilità di velocizzare il metabolismo? E quali sono i cibi che si dovrebbero portare più spesso in tavola? Sono tante le domande che affliggono le donne in questo periodo delicato del ciclo riproduttivo. La fine del ciclo, infatti, può causare numerosi scompensi, e non solo riguardo al peso, ma anche alla propria sensibilità psicologica.

Talvolta, infatti, anche l’umore può venire meno, soprattutto perché ci si ritrova a combattere contro “la fine della femminilità”. Non è nulla di più lontano, anzi, non è per niente vero. In questa fase, infatti, va affrontata la vita, va rinnovata, coltivata. E inoltre va cambiato il proprio regime alimentare, proprio per evitare di prendere peso in maniera eccessiva. Come comportarsi? C’è un modo per dimagrire in menopausa? Vediamo che cosa possiamo fare.

Perché in menopausa si tende ad ingrassare

Prima di capire come agire e dispensare alcuni consigli preziosi per mantenere il peso forma, è fondamentale comprendere l’origine del problema. Quali sono le cause che portano a un evidente aumento di peso durante la menopausa? Tra i 40 e i 50 anni d’età, può avvenire la premenopausa: i cambiamenti nel corpo sono piuttosto difficili, ma la causa principale è il metabolismo.

L’aumento di peso è strettamente connesso con il metabolismo lento. In pratica, tutto ciò che mangiamo, viene assorbito e diventa grasso corporeo. Il rallentamento del metabolismo basale può ovviamente essere contrastato. Soprattutto, è fondamentale portare a tavola cibi amici della menopausa, ma non solo. Anche l’attività fisica non dovrebbe essere sottovalutata.

Come aumentare il metabolismo in menopausa

Quali sono i consigli migliori per accelerare il metabolismo in menopausa ed evitare che dunque possa rallentare troppo? C’è un segreto, anzi: non è propriamente un segreto, ma è più un sacrificio per alcune donne. La chiave essenziale è mantenersi in forma, optando per una sanissima attività fisica.

Non solo dunque è essenziale seguire un regime dietetico controllato, ma l’attività fisica, o più in generale lo sport, può infatti migliorare la produzione di endorfine, che sono fondamentali per bruciare energia, ma non solo. Dal momento in cui le endorfine danno una spinta al corpo, aiutano anche a migliorare l’umore e contrastare il principio di depressione.

Infine, molto interessante è l’uso di integratori alimentari ed estratti erbali, che permettono non solo di mantenere il peso del corpo, ma che offrono benefici e proprietà interessanti anche sul lungo termine. In generale non bisogna dimenticare che l’organismo ha bisogno di essere sostenuto integrato nutrienti, prevenendo qualsiasi carenza nutrizionale.

Cibi in menopausa

Quali sono gli alimenti che non dovrebbero mancare nella dieta della menopausa? Iniziamo dai nutrienti: il nostro organismo ha infatti bisogno di alcuni supporti essenziali, come per esempio le vitamine, le fibre, i bioflavonoidi e gli antiossidanti. Quest’ultimi sono poi preziosi per contrastare un eventuale aumento dei radicali liberi, che portano a invecchiare precocemente.

Alcuni dei cibi migliori da portare in tavola sono la soia, i legumi, le noci e le mandorle, ma anche il pesce azzurro e il salmone, le carni bianche. Sì alla frutta e alla verdura rigorosamente di stagione, così come alle alghe e ai cereali integrali, che vengono digeriti in media più lentamente e che quindi danno un ottimo senso di sazietà.

Migliori integratori per perdere peso in menopausa

Quali sono i migliori integratori da assumere in menopausa per controllare l’aumento di peso? Secondo questa lista dei migliori integratori di Area Benessere, al primo posto troviamo sicuramente la Garcinia Cambogia. Le proprietà di questa rinomata pianta dimagrante permettono infatti di eliminare i chili di troppo, ma non solo. Il suo nome è anche quello di tamarindo malabar ed è una spezia molto utilizzata. Oltre ad essere un supporto per la dieta, permette di regolare il metabolismo energetico e anche di controllare eventuale affaticamento o stanchezza, e non è proprio poco, poiché può dare anche una spinta importante per scegliere di fare attività fisica.

Considerata come un rimedio naturale per perdere peso, è un’alleata preziosa delle donne per rimanere in forma durante la menopausa. In ogni caso, è poi possibile valutare alcuni integratori a base di maca o rodiola. Insieme al ginseng, infatti, sono considerati dei tonico-adattogeni, e permettono di sconfiggere lo stress. Poiché sono anche ricchissimi di cromo, zinco e vitamine, non mancherà proprio nulla.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *