Viaggiare da sola: consigli pratici

Con lo sviluppo dei mezzi di trasporto e di comunicazione, è sempre più facile organizzare viaggi in zone del mondo che una volta erano fuori portata. Ed è anche più facile viaggiare da sola, dal momento che saprai già in anticipo cosa troverai a destinazione, dove dormire, cosa mangiare e tutte le altre informazioni che renderanno il tuo viaggio più sicuro. Inoltre sarai in costante comunicazione con i tuoi amici e la tua famiglia a casa, rendendo la distanza più sopportabile. Tutti questi motivi hanno spinto sempre più ragazze a intraprendere lunghi viaggi in solitaria, una volta prerogativa quasi esclusiva degli uomini.

La percezione del viaggio come fonte d’insicurezza ha da sempre svolto un errato ruolo di freno ai viaggi in solitaria al femminile. Al giorno d’oggi, finalmente, la situazione è cambiata e molte più ragazze e donne decidono di partire in solitaria, sia per una vacanza di una o due settimane, sia per girare il Sudamerica per tre mesi.

Ho voluto raccogliere qui alcuni consigli che possono aiutarti a organizzare il tuo prossimo viaggio in solitaria. La maggior parte sono ovviamente validi anche per i nostri amici maschietti!

Tieni al sicuro gli oggetti di valore

Purtroppo molte delle aree turistiche in tutto il mondo sono il terreno di caccia di borseggiatori in cerca di grandi e costose macchine fotografiche o smartphone di ultima generazione. Stai attenta a chi hai intorno quando li tirerai fuori per scattare una foto.

Porta con te una copia dei documenti

Perdere i documenti è sempre una seccatura, tanto più se stai viaggiando. La perdita del passaporto potrebbe rovinarti i piani e la vacanza. Se ne hai una copia cartacea o una foto sul tuo telefono, sarà più semplice mostrare alle autorità del paese in cui sei che avevi effettivamente con te quei documenti.

Porta una valigia leggera

Per lunghi viaggi hai bisogno di uno zaino o una valigia molto leggera: a questo link puoi trovare alcuni consigli sui migliori modelli per viaggiare da sola.

Pianifica, ma non troppo

Se pianifichi bene alcuni dettagli della tua vacanza, viaggerai più tranquilla. Ma non esagerare, rimani sempre aperta alle opportunità che arriveranno durante il viaggio, vivrai delle esperienze indimenticabili.

Prenota la prima notte

Ti consiglio di prenotare sempre la prima notte in cui arrivi in una nuova località. Prova anche ad arrivarci al massimo verso metà pomeriggio, così potrai avere il tempo di cercare alla luce del sole l’hotel che hai scelto, ma anche di cambiarlo se non dovesse andare bene.

Conosci altre persone

Viaggiare da sola implica la necessità di aprirsi agli sconosciuti che incontri se vuoi avere un po’ di vita sociale. Il metodo migliore è senza dubbio quello di alloggiare in ostello, dove l’ambiente è perfetto per fare amicizia. Ma anche se preferisci un alloggio più comodo non ti scoraggiare, troverai altri modi di conoscere altri avventori, per esempio al bar o in piscina.

Evita di viaggiare di notte

La notte e il buio offrono ottimi nascondigli per i malintenzionati, quindi cerca di fare la maggior parte degli spostamenti in taxi e non camminare in zone isolate. Allo stesso modo prova a fare i lunghi viaggi durante il giorno, gli autobus notturni possono essere pericolosi per te e i tuoi averi.

Non sei costretta a mangiare da sola

Ci sono vari metodi per mangiare con altra gente in totale sicurezza: potresti, per esempio, iscriverti a un corso di cucina locale, oppure partecipare a una cena a tema. Viaggiare da sola è bello, ma un po’ di compagnia a cena è spesso la benvenuta.

Impara frasi d’emergenza nella lingua locale

Se qualcuno vuole rapinarti o farti del male, cercherà di isolarti da chi può fornirti aiuto. Imparare qualche frase nella lingua del luogo dove viaggi, oltre a esserti utile in molte altre occasioni, lo sarà anche in caso di emergenza.

Portati un fermaporta

In molte zone del mondo le strutture alberghiere hanno standard molto minori di quelli a cui sei abituata. Una porta che non si chiude bene (o per niente!) potrebbe essere un incubo e non farti dormire per la preoccupazione. Un semplice e piccolo fermaporta ti terrà al sicuro in ogni occasione e dormirai sonni più tranquilli.

Scopri cosa NON dire

Paese che vai, tabù che trovi. Ci sono argomenti che non puoi assolutamente affrontare in alcune zone del mondo. Un esempio? Se ti beccano a criticare la corona in Tailandia rischi seriamente la galera.

Prendi una pausa da internet

Certo, rimanere in contatto con la gente a casa aiuta a viaggiare per lungo tempo da sola. Ma questa potrebbe anche essere l’occasione giusta per prenderti una pausa da Facebook, Instagram e le email.

Conclusione

Come detto all’inizio, è perfettamente possibile viaggiare da sola. Come in tutte le cose, basta un minimo di buon senso e sarai al sicuro e pronta a ogni evenienza. Se stai organizzando il tuo prossimo viaggio in solitaria, tieni a mente questi consigli, ti eviteranno stress e possibili problemi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *