Peli incarniti: le cause e i rimedi possibili

Peli incarniti: le cause e i rimedi possibili

I peli incarniti sono un grosso fastidio, soprattutto in estate quando siamo costrette a depilarci con più frequenza. I peli rimangono intrappolati sottopelle e possono portare una infiammazione.

Causa dei peli incarniti

I peli incarniti si formano quando i peli stessi in ricrescita, anziché andare verso l’alto e verso l’esterno, non riescono a superare la barriera della pelle, che ostacola, soprattutto quando è secca e disidratata la crescita corretta dei peli. Ciò si verifica soprattutto nelle persone che hanno peli peli che tendono ad essere spessi  e duri. Se i peli incarniti compaiono dopo la rasatura della barba o delle gambe, è bene sostituire il rasoio affinché risulti più affilato. INoltre non tutti sanno che passare il rasoio contropelo può favorire la comparsa dei peli incarniti.

Rimedi per i peli incarniti

Di solito i peli incarniti vanno via da soli in breve tempo. Ma può accadere che il problema persiste più a lungo, e potrebbe verificarsi un’infezione e infiammazione, causa talvolta di cicatrici o macchie scure sulla pelle. Qunado si presenta questo problema soprattutto nei casi in cui l’infiammazione è molto evidente, bisogna rivolgersi ad un medico, che si occuperà di rimuovere i peli incarniti con un ago sterilizzato e vi prescriverà pomate o medicinali per trattare l’infezione. Se il pelo incarnito non appare grave, potete procedere con delicatezza a rimuoverlo da sole utilizzando un ago sterile. Ma fate attenzione a non spezzare il pelo e a non graffiare la pelle e usate sempre un disinfettante sulla parte prima di procedere. Potete rimuovere i peli incarniti anche utilizzando una pinzetta, ma  Meglio disinfettatela sempre

Se avete riscontrato nella secchezza della pelle la causa dei peli incarniti, almeno una ovlta a settimana procedete con un trattamento di esfoliazione della la pelle prima di rimuvere i peli incarniti. Ciò potrebbe essere d’aiuto per eliminare le cellule morte.

Come prevenire i peli incarniti

Sia che vi depiliate con il rasoio, sia che scegliate l’epilazione con la ceretta o con gli appositi epilatori elettronici, non dimenticate di esfoliare spesso la pelle con un prodotto specifico, ad esempio con uno scrub, adatto al viso o al corpo, a seconda della zona da trattare. Se volete usare un trattamento naturale, mescolate piccole quantità di zucchero di canna, limone  e olio per avere un composto cremoso adatto a massaggiare ed esfoliare la pelle.

Scrub zucchero di canna e limone

  • zucchero di canna grezzo
  • olio di vinacciolo (in erboristeria) o anche un olio da cucina.
  • scorza di limone grattugiata

Chi utilizza il rasoio, per la barba o per il corpo,deve fare attenzione che la lama sia sempre ben affilata. Per facilitare una rasatura ottimale, soprattutto a livello delle gambe e delle ascelle, meglio inumidire la pelle e insaponarla con un prodotto naturale, oppure cospargerla con del gel d’aloe vera. E’ meglio fare meno passate di rasoio possibili, in modo da evitare di irritare la pelle. Risciacquate il rasoio dopo ogni passata.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *