Guerra alle rughe. Si inizia da giovanissime, non ricordiamoci a 40 anni!

Guerra alle rughe. Si inizia da giovanissime, non ricordiamoci a 40 anni!

Sì, perché la prevenzione delle rughe d’espressione, o dovute all’età, non può iniziare quando siamo già arrivate alla soglia degli “anta”, ma va praticata quando siamo ancora giovanissime, con cure quotidiane del viso, uno stile di vita regolare (senza esagerare con gli eccessi) e con dei semplici massaggi da fare costantemente.

Le rughe compaiono quando gli strati profondi della pelle rallentano la propria attività e, di conseguenza, l’epidermide perde la sua elasticità, si piega e si formano le prime grinze. Normalmente le prime rughe compaiono attorno ai 30 anni, ma si possono attenuare e nascondere: cioè si possono curare. Un famoso estetista diceva che in questo campo per arrivare a ottimi risultati bisogna armarsi di pazienza e costanza. Bisogna agire sia internamente con delle regole di vita giuste ed esternamente con cure e massaggi.

Cura interna

Bisogna tener presente alcune regole di vita se non vogliamo ritrovarci a 40 anni con un viso segnato dal tempo e da una vita sregolata.

  • Dormire per almeno 7/8 ore a notte;
  • Seguire un’alimentazione corretta, non troppo calorica e piena di zuccheri, in quanto quest’ultimo accelera l’invecchiamento, priva di eccessi (ovviamente uno strappo alla regola può starci, basti che non diventi un’abitudine)
  • Evitare l’abuso di farmaci, poiché intossica l’organismo;
  • Mezz’ora di relax al giorno (ovviamente per chi è possibile);
  • Abolire tutte le bevande alcoliche;
  • Non fumare (perlomeno non fumare più di 4 sigarette al giorno).

Cura esterna

La cura esterna si avvale di una serie di trattamenti da fare quotidianamente a casa.

  • Massaggiate accuratamente la pelle del viso e del collo ogni giorno quando stendete al crema idratante, con movimenti delicati e dal basso verso l’alto con maggiore attenzione alle zone della fronte, gli angoli della bocca e quelli esterni degli occhi.
  • Eseguite il massaggio per almeno 20 minuti con una buona crema idratante, quindi nei momenti che avete più tempo come la sera prima di andare a letto, in questo modo i muscoli del viso avranno modo di rilassarsi durante il sonno.
  • Potete togliere la crema in eccesso con un dischetto di cotone imbevuto di acqua di rose, un tonico naturale per la pelle.
  • Come massaggiare. Sulle rughe della fronte massaggiare con la crema nutriente dalle sopracciglia alla radice dei capelli, quindi dal basso verso l’alto (tre minuti al giorno). Le rughe sulla radice del naso: massaggiare sempre con la crema nutriente dalla radice del naso verso le tempie picchiettando (due minuti al giorno); per combattere le cosiddette “zampe d’oca” attorno agli occhi, massaggiare all’angolo esterno degli occhi con un massaggio circolare usando una crema molto grassa (tre minuti al giorno); le rughe agli angoli della bocca vanno massaggiate pizzicando lentamente, ma in modo deciso dalle labbra verso le guance (due o tre minuti al giorno); per le rughe sotto le labbra, usate sempre una crema molto grassa con un movimento molto lento e delicato verso l’esterno (due minuti circa al giorno).

Come prevenirle

Fin qui abbiamo stabilito come curarle, ma bisogna prima di tutto adottare un comportamento di prevenzione. ecco allora quattro punti fondamentali da tenere in considerazione quando siamo molto giovani.

  1. Ogni giorno pulire accuratamente il viso, sera e mattina, con un detergente delicato e un tonico. Usate prodotti non aggressivi e consoni al vostro tipo di pelle. cercate comunque di non andare a letto mai truccate, ma sacrificate almeno 10 minuti.
  2. Ogni cinque giorni massaggiate accuratamente il viso e il collo, sempre dal basso verso l’alto con un olio (ottimo quello di mandorle) che abbia il potere di tonificare la pelle e idratare a fondo. Impiegate almeno 20 minuti di massaggio delicato, ma deciso.
  3. Ogni 10 giorni circa fate una maschera nutriente (ce ne sono di ottime in profumeria o in erboristeria) oppure se preferite potete realizzare una maschera  all’uovo eccellente per le sue proprietà e molto ma molto nutriente (oltre che più economica).
  4. Ogni mese una pulizia del viso da un’estetista che provvederà a pulire in profonda il viso e ad effettuare dei massaggi per il vostro viso, oltre all’applicazione di maschere di bellezza.

Da ricordare

  • Quando spalmate la crema idratante e nutriente sul viso e sentite la pelle pizzicare, non spaventatevi: significa che la circolazione del sangue è riattivata e quindi le righe si attenuano.
  • Meglio evitare il massaggio piuttosto che farlo male: ricordate che va effettuato con una certa delicatezza.
  • Quando stendete una maschera sul viso o semplicemente procedete alla pulizia risciacquate il viso con acqua fredda per tonificare la muscolatura del viso.
  • Non fate mai i tentativo di nascondere le rughe sotto strati eccessivi di fondotinta e cipria, otterrete un effetto poco gradevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *