Come mantenere a lungo l’abbronzatura

Come mantenere a lungo l’abbronzatura

Ecco, ci siamo… l’estate per molti è finita e c’è chi ha già ripreso a lavorare o chi invece è impegnato tra i libri di studio. Come fare allora per mantenere la tanto sudata tintarella ed evitare che così tanto impegno si sfumi nel giro di poco tempo? Ebbene, ecco qualche piccolo accorgimento per prolungare l’effetto “tintarella” sulla nostra pelle.  Si inizia sotto la doccia scegliendo detergenti molto delicati, ricchi di sostanze idratanti e addolcenti, per evitare che la pelle si desquami lavaggio dopo lavaggio.

Una volta alla settimana è bene ricorrere ad un trattamento esfoliante che potrete attuare a casa senza problemi con un guanto di crine o con un trattamento specifico, con metodi naturali o con creme che potrete trovare in erboristeria o in profumeria. L’esfoliazione infatti toglie l’opacità delle cellule morte rendendo la pelle più vigorosa e luminosa. Un aiuto prezioso può essere poi rappresentato da una crema autoabbronzante: si applica su tutto il corpo la sera, massaggiandola con cura fino al totale assorbimento. Tutto questo vi aiuterà a ritardare la perdita della tintarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *